Pronto , c’è qualcuno ??

Nei giorni scorsi siamo stati sollecitati ad approfondire un tema scottante e che genera reazioni diverse in ognuno di noi : il silenzio di Dio.

Cominciamo subito con una breve testimonianza: mentre cercavamo un illuminazione dall’Alto per affrontare l’argomento , ecco che la Liturgia di Domenica ci ha fornito l’assist…. guarda caso provate a leggere il Salmo che è stato proclamato/pregato questa domenica a Messa:

Sal.94 << RIT: Ascoltate oggi la voce del Signore. Venite, cantiamo al Signore, acclamiamo la roccia della nostra salvezza. Accostiamoci a lui per rendergli grazie, a lui acclamiamo con canti di gioia. Entrate: prostràti, adoriamo, in ginocchio davanti al Signore che ci ha fatti. È lui il nostro Dio e noi il popolo del suo pascolo, il gregge che egli conduce. Se ascoltaste oggi la sua voce! «Non indurite il cuore come a Merìba, come nel giorno di Massa nel deserto, dove mi tentarono i vostri padri: mi misero alla prova pur avendo visto le mie opere».

Et voilà…il gioco è fatto ! Cominciamo ad affrontare oggi l’argomento vastissimo sapendo di non poter essere esaustivi né esaurienti e forse ci occuperà almeno un paio di articoli.

Dio è il Creatore e siccome ci ha fatti Lui, ci conosce bene, per cui sa quali sono i linguaggi più consoni e comprensibili per ognuno di noi….. diciamo che Lui è pluri-laureato in lingue e comunicazioni non verbali di ogni tipo, ordine e grado. A volte però, sembra che resti in silenzio…….ed i Santi e i Padri/Dottori della Chiesa hanno testimoniato e meditato su ciò regalandoci delle perle di fede. A volte Dio resta in silenzio perché vuole saggiare la nostra fede; altre volte perché non siamo in sintonia con la Sua volontà; altre ancora perché “gioca a nascondino”; altre ancora perché ci lascia in balìa delle nostre scelte scellerate; eccetera…..

Qualche coppia scambia Dio per il call-center dell’assistenza col numero verde gratuito….. dove il numero verde è la preghierina di turno….pronto, c’è qualcuno ? Ho bisogno di assistenza per questa situazione…… bla, bla, bla…..(dopo un po’ che si parla)… pronto, ma c’è qualcuno ? non sento niente….. eppure la preghierina l’ho recitata per benino…. .sarà caduta la linea ? Si è distratto un attimo ? ( attenzione perchè un attimo per Dio sono 200 anni per noi ).

Ecco, cari sposi, questo è l’atteggiamento che spesso anima le nostre vite e che invece è da evitare assolutamente. Il salmo sopracitato ci invita ad aprire le orecchie del cuore e ci dice quali sono gli atteggiamenti giusti (vediamo solo i verbi) : venite, acclamiamo, cantiamo, entrare, prostrarsi, ascoltare, non indurire il cuore, tentare.

Come si può notare prima del verbo ascoltare c’è una serie di verbi che precedono, ma non è solo un problema di regole nella composizione poetica, ma, questi verbi, dicono qual è la precedenza e l’ordine delle azioni da compiere prima di ascoltare.

Può succedere di vedere l’amato/a un po’ demoralizzato perché sta aspettando una risposta da Dio; ecco…. la prima risposta siamo noi che ci avviciniamo a lui/lei per confortarlo/a, accarezzarlo/a, abbracciarlo/a nel corpo per confortarlo/a, accarezzarlo/a, abbracciarlo/a nell’anima. Poi, insieme bisogna compiere quel primo verbo della lista : venite. Dove ? In chiesa, davanti al tabernacolo, nel luogo della preghiera, nel luogo dove c’è il call-center ( se non è possibile in chiesa va bene anche la propria casa purché sia preghiera ) …. noi cominciamo a comporre il numero verde della preghiera…… e intanto dall’altra parte squilla….. attendere, stiamo collegandola con l’interno desiderato…. NON riattaccare per non perdere la priorità acquisita. La priorità acquisita non è presso Dio ma è la priorità che noi abbiamo acquisito dentro di noi, prima c’è la gloria di Dio e dopo, noi ; perchè noi esistiamo e sussistiamo con ogni respiro grazie a Lui.

Coraggio sposi, il call-center è aperto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. NON riattaccare per non perdere la priorità acquisita.

Giorgio e Valentina.

Cliccate qui per entrare nel gruppo whatsapp 

Iscrivetevi al canale Telegram

Per acquistare i nostri libri L’ecologia dell’amore o Sposi sacerdoti dell’amore

Per iscrivervi al canale youtube cliccate qui

7 Pensieri su &Idquo;Pronto , c’è qualcuno ??

  1. Bellissimo questo del calo center ,quanto è vero e soprattutto come è difficile estranearsi dal mondo per stare con Lui, a volte la vita e’ cosi caotica che per pregare, e raccogliersi con Lui diventa difficilissimo. Ma a me sta capitando tutto normalmente Dio va mettendo i giusti tasselli per formare il grande puzzel della nostra coppia. Il Signore ci assista sempre ogni giorno della nostra vita.

    "Mi piace"

  2. Pingback: Come dono….un problema ! | Matrimonio Cristiano

  3. Pingback: Come nel tostapane ! | Matrimonio Cristiano

  4. Pingback: Baffi di Nutella !! | Matrimonio Cristiano

  5. Pingback: Più di una foglia ! | Matrimonio Cristiano

  6. Pingback: Cor lapis | Matrimonio Cristiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...