Finalmente t’ho visto!

La liturgia oggi ci propone il Vangelo che racconta la presentazione al tempio di Gesù bambino ; e descrive, tra le altre, la figura di un anziano : Simeone, il quale, aveva chiesto al Signore di non morire prima di aver visto il Messia tanto atteso, e Dio glielo aveva concesso. Finalmente lo prende in braccio e prorompe in una preghiera che è diventato un cantico con cui la Liturgia ci fa pregare ogni sera prima di addormentarci :

«Ora puoi lasciare, o Signore, che il tuo servo
vada in pace, secondo la tua parola,
perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza,
preparata da te davanti a tutti i popoli:
luce per rivelarti alle genti
e gloria del tuo popolo, Israele».

Innanzitutto dobbiamo essere grati alla Parola di Dio perché non risparmia di presentarci come modelli di vita persone di ogni età, come a dire che la santità è per tutti ; inoltre ci insegna che non c’è un’età giusta per convertirsi, per cambiare vita, per lodare il Signore, per ringraziarlo ed adorarlo, per accoglierlo nel proprio cuore, nella propria vita, nella propria quotidianità.

Ci siamo mai chiesti qual è l’età migliore per convertirsi ?

Incontriamo molte persone che dichiarano di fare i conti con Dio solo nel momento della morte. Come a dire che adesso vogliono disporre della vita secondo i propri desideri (i desideri della carne) ….. goditela fino in fondo finché puoi….. se non lo fai adesso che sei giovane ….. non lasciarti scappare l’occasione di provare questo o quello…… io nella vita voglio provare di tutto……. Spesso io rispondo : visto che vuoi provare di tutto perché non provi a convertirti e a credere al Vangelo ?

Cari sposi, non lasciamoci scappare neanche un giorno senza convertirci e credere al Vangelo, sapete qual è il momento migliore per convertirsi, per far entrare Gesù nella propria vita ?

Aspettate a fare una ricerca su Google, fermi dove siete , non cercate lo smartphone per chiamare subito la vostra vecchia catechista di quando eravate bambini, non aprite la Bibbia, non correte subito alla vostra fornitissima libreria di testi spirituali……. è una risposta così disarmante nella sua semplicità.

Il momento giusto e perfetto per convertirsi è OGGI, è ADESSO …… appena avete finito di leggere questo articolo un po’ balordo, anzi mentre lo state leggendo, perché nessuno di noi sapeva con certezza che si sarebbe svegliato oggi e questo giorno potrebbe essere l’ultimo treno per il Paradiso….. non dobbiamo aspettarci di diventare vecchi per vedere la salvezza.

Molte coppie ci dicono : il Signore si è dimenticato di noi….. dice di essere misericordioso ma poi non si fa vivo nella nostra vita……. il nostro matrimonio è tormentato da tante prove…… la nostra famiglia ha sempre un sacco di problemi….. finito un problema non fai in tempo a tirare un sospiro di sollievo che se ne presenta subito un altro. Una prova chiara e inconfutabile della misericordia di Dio è il fatto che stamattina ci siamo svegliati, quindi il Signore ci dà un’altra, l’ennesima possibilità di convertirci anche oggi, non sappiamo se domani ci userà ancora misericordia.

Cari fidanzati in cammino, cari sposi novelli, cari sposi avanti negli anni di matrimonio, cari sposi che siete ormai nonni : dobbiamo imparare dal vecchio Simeone a vedere la salvezza di Dio nell’oggi della nostra quotidianità.

Se impariamo a vivere così, ogni nostro gesto di amore in famiglia prenderà il sapore dell’eternità, della salvezza fatta carne ; allora i nostri occhi si apriranno e potremo pregare ogni sera , prima di addormentarci, con le parole e la serenità di Simeone perché “ anche oggi i miei occhi hanno visto la tua salvezza “.

Sposi, prima di addormentarci stasera, guardiamoci negli occhi e ringraziamo il nostro coniuge per i gesti di amore che ci hanno fatto sentire vicina la salvezza.

Buon Natale.

Giorgio e Valentina.

Cliccate qui per entrare nel gruppo whatsapp 

Iscrivetevi al canale Telegram

Per acquistare i nostri libri Influencer dell’amore – L’ecologia dell’amore – Sposi sacerdoti dell’amore

Per iscrivervi al canale youtube cliccate qui

Un pensiero su &Idquo;Finalmente t’ho visto!

  1. Il Signore non può rinnegare se stesso perché la sua Essenza è Misericordia e Amore.
    In piena liberta ogni giorno ti offre l’opportunità di accoglierlo, sceglierlo, di convertire il tuo cuore a Lui, altrimenti perderesti ogni speranza ,senza questa certezza nel cuore.
    Sai di poter contare sulla Sua fedeltà.
    La fede ti sostiene.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...