Maria, la Mamma Regina che regala se stessa

La regalità di Maria è una vera e propria sfida che entra nella storia. Proprio oggi ricorre la solennità di “Maria Regina” ed allora fermiamoci solo qualche minuto. Fermiamoci come uomini, come donne, come coppia o come genitori, perché semplicemente guardando la sua vita, sedendoci su una panchina di pietra dell’antico villaggio di Nazareth, possiamo scrutarLa. Così come siamo noi stesse, come lo è una moglie e una madre, Maria è una donna ancora giovane, affaccendata in casa tra mille cose da fare, l’acqua da riempire al pozzo e la raccolta delle olive che si avvicina. A contraddistinguerla l’obbedienza. Ecco, prima di tutto è regina obbediente. Ma come può una regina obbedire se ragionevolmente deve dominare e governare? È qui la vera svolta. È proprio l’essere serva che la innalza a Regina. Non schiava ma serva. È il servizio anonimo e quotidiano fatto con spirito di amore e sacrificio che fa innamorare Dio di Lei. È un esempio così vivido che rappresenta un invito ad imitarla.

Regina di fiducia e pazienza. Quanto fiducia ha avuto Maria? Immensa. Prima nella sua famiglia, poi in Dio, in Giuseppe, in suo figlio Gesù, nei suoi amici e in tutti noi. Ha riposto se stessa in tutti questi cuori, non tenendosi nulla per lei. E qui dovremmo fermarci un attimo a riflettere sul serio: quanto ci fidiamo? Quanto ci doniamo? Quanto abbiamo compreso di essere un dono che Dio ha promesso agli altri? La consapevolezza di ciò apparentemente ci svuota ma nella realtà ci dà forma e sostanza. Ci rende reali e vivi. E poi la pazienza. È molto più facile perderla che farne scorta. Molte volte ci imponiamo di essere pazienti, soprattutto agli occhi degli altri, ma poi non è così. La pazienza è frutto dell’amore e del cuore e non delle parole. Solo se parte da lì è vera.

Maria è regina della famiglia, non quella della pubblicità, quella non esiste, ma della nostra famiglia. Imperfetta e incasinata ma in ascolto. Pensiamoci solo per un attimo: a casa è quasi sempre la mamma che ascolta tutti, che per amore è disposta a stare lì seduta a terra ad ascoltare il riassunto della puntata dei cartoni vista in tv, seduta sul letto ad asciugare le lacrime per una delusione, ad aspettare il ritorno del marito e papà per farsi raccontare la giornata e con una carezza ed un buon piatto far tornare il sorriso.

Maria è Mamma ed è proprio lei che ci chiama figli. Maria è la Regina che ci ha regalato se stessa, così come fa ogni mamma per i suoi figli.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...