Appuntamento “romantico” nel deserto!

Dal libro del profeta Osèa (Os 2,16b.17b.21-22) Così dice il Signore : «Ecco, la condurrò nel deserto e parlerò al suo cuore. Là mi risponderà come nei giorni della sua giovinezza, come quando uscì dal paese d’Egitto. Ti farò mia sposa per sempre, ti farò mia sposa nella giustizia e nel diritto, nell’amore e nella benevolenza, ti farò mia sposa nella fedeltà e tu conoscerai il Signore».

Di solito la proposta di matrimonio viene fatta in un luogo speciale, creando un’atmosfera unica, sfoderando tutte le armi romantiche di cui siamo attrezzati, mai si è sentito di un fidanzato che abbia fatto “La proposta” nel bel mezzo del deserto. Eppure il Signore sembra preferire questa “location” per dichiararsi alla sua amata.

Ma chi è questa amata ?

Se con pazienza si legge il resto dei capitoli del libro di Osea non si fatica a capire che il Signore parla della casa di Israele (un altro modo per chiamare il popolo eletto) la quale però si era prostituita agli dèi stranieri, ossia aveva commesso il gravissimo peccato di idolatrìa, peccato che attirerà molti guai al popolo eletto.

La Tradizione ci insegna che la nuova casa d’Israele che il Signore vuole fare Sua sposa è sicuramente la Chiesa (Cattolica), ma poi è anche la nostra anima, l’anima di ciascuno di noi.

Se siamo sinceri con noi stessi possiamo riconoscere che la storia del popolo eletto è anche la storia di ognuno di noi… siamo stati salvati col Battesimo dal nostro Egitto che ci schiavizzava; il Signore ci ha protetto dalla calura del sole del deserto e dal freddo della notte con la Sua Grazia di ogni giorno; ci ha nutrito con la nuova manna, il Pane del Cielo, l’Eucarestia; ha aperto le acque del Mar Rosso con la Sua Morte e Risurrezione per introdurci nella Terra Promessa… eppure noi ci ostiniamo a prostituirci agli idoli costruiti dalle mani dell’uomo. Sembrano parole forti inventate da noi? Ecco cosa scrive Osèa pochi versetti prima:

Quando il Signore cominciò a parlare a Osèa, gli disse : «[…]poiché il paese non fa che prostituirsi
allontanandosi dal Signore».

Ma il Signore non si dà per vinto, vuole riconquistare il primo posto nel cuore dell’amata, vuole creare quell’atmosfera che farà finalmente breccia nel cuore dell’amata, la nostra anima.

Che meraviglia avere un Dio che è innamorato della nostra anima e che ci dà un appuntamento “romantico” per farci la proposta di un matrimonio eterno! Non è da tutti!

Cari sposi, il nostro sacramento è un aiuto per la santificazione dell’anima del nostro coniuge perché è una sorta di anticipo delle vere nozze eterne, è come un antipasto del matrimonio eterno che la nostra anima vivrà con Dio in Paradiso.

Qualcuno ci chiede spesso che senso abbia impegnarsi così tanto per vivere il matrimonio quando in fin dei conti “basta volersi bene e rispettarsi” … ma se il nostro matrimonio è solo una bozza del vero matrimonio eterno che sarà con il vero Sposo, va da sé che non basta più “volersi bene e rispettarsi” perché quello lo fanno anche i non battezzati, noi sposi col Sacramento abbiamo una missione divina: far diventare la nostra relazione quel bozzetto (un po’ scarabocchiato magari) di Paradiso.

Il Signore ci ha abilitati ad amare come Lui, con la Sua forza, con il Suo stile, con le Sue caratteristiche, con la Sua pazienza, con il Suo perdono… quindi anche noi dobbiamo far di tutto per attirare a noi il nostro coniuge che si è allontanato, dobbiamo condurlo/la nel deserto e parlare al suo cuore, perché lontano da noi non può trovare neanche uno schizzo a matita del vero matrimonio eterno.

Dobbiamo impegnarci per un appuntamento “romantico” perché l’altro gusti l’amore di Dio dentro la nostra relazione. Coraggio sposi, è un compito arduo, ma il Signore quando investe un Suo soldato di una missione lo carica di armature ed armi per combattere e sconfiggere tutti i nemici.

Giorgio e Valentina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...