“Sono Wolf, risolvo problemi”

..di Pietro e Filomena, “Sposi&Spose di Cristo”..

Suonano alla porta, i protagonisti aprono e si trovano davanti un tipo che dice: “Sono il signor Wolf, risolvo problemi”.

Accade in “Pulp Fiction”, film di Quentin Tarantino, in cui l’attore Harvey Keitel si presenta a casa di Jhon Travolta e Samuel L. Jackson dicendo di essere lì per risolvere un problema che hanno avuto con l’auto (e tanto altro)…chi ha visto il film ricorderà sicuramente. Pulp!

Questa scena però accade anche nelle nostre famiglie…anche nelle nostre coppie.

“Sono il signor Marito” oppure “Sono la signora Moglie”…”RISOLVO PROBLEMI”.

Capita, cioè, che nelle coppie ci sia spesso uno dei due che si senta in qualche modo investito di un dovere: quello di risolvere i problemi.

Quali? Tutti.

E’ vero che ci sono situazioni in cui la specializzazione nel risolvere un determinato problema ce l’ha uno dei due (ad esempio…spesso lei trova i calzini che lui non riesce a trovare e lui seda le liti tra i pargoli che si picchiano come Bud Spencer e Terence Hill).

Ma a volte ci sono coppie in cui uno dei due esagera davvero nel farsi strumento di salvezza dell’altro.

Ad ogni problema che si presenta è il primo ad alzare la mano per darsi in pasto alle belve del colosseo, per fare la spesa, per pulire casa, per fare la mamma anche del marito (o per fare il papà anche della moglie)…si sente super-man o wonder-woman…e pensa che tutto dipenda da lui/lei.

Spesso il coniuge che risolve tutti i problemi si ritrova con un coniuge che sta nella vita come un bambino col ciuccio in bocca. E allora si arrabbia con la sua dolce metà accusandola di essere immaturo/a, incapace, indolente, ecc…

E’ così preso/a dal risolvere i problemi che non si rende conto del grande problema che sta creando nella vita di coppia e in quella della famiglia…sostituendosi a tutti non lascia spazio all’altro.

La sua ombra è così grande sulla sua casa…che gli altri che ci vivono insieme non trovano più luce per crescere.

Se ci rendiamo conto di essere un po’ come questo Signor Wolf che risolve i problemi possiamo parlare con il nostro coniuge, possiamo metterci in discussione e ripartire dal dialogo, dal provare ad avere fiducia reciproca.

(Pensiamo che dopo aver letto queste due righe molti diranno: “eh…ma mio/a marito/moglie non ne vuol sapere di nulla, e allora faccio tutto io!”…ma ti chiediamo: “Oggi hai provato a vedere che anche tuo marito ha delle capacità e che se gli chiedi aiuto….magari dopo un po’ si sgancia dal divano e ti aiuta?!”…)

Infine chiediamo sempre l’aiuto al Signore Gesù…che ci aiuti a ricordare che solo Lui Salva…non noi.

+++

Se ti è piaciuto quanto hai letto condividilo sui tuoi social..

Se vuoi conoscerci meglio:

Puoi visitare il nostro Blog cliccando qui: sposiesposedicristo.it

Puoi visitare la nostra pagina Facebook “Sposi&Spose di Cristo”

Puoi iscriverti al nostro gruppo Whastapp “Sposi&Spose di Cristo”

Puoi iscriverti al nostro canale Telegram “Sposi&Spose di Cristo”

Puoi iscriverti al nostro canale YouTube “Sposi&Spose di Cristo”

+++

Grazie, “Il Signore ti dia Pace!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...