Dimagrire per il Paradiso

Il Vangelo che la Chiesa ci propone oggi contiene un sacco di insegnamenti ma le esigenze editoriali ci costringono a soffermarci solo su una frase di Gesù :

( Mt 7, 6.12-14 ) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi. Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti. Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che vi entrano. Quanto stretta è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano!».

Avrete intuito che la frase interessata è quella in neretto, ma rileggendola siete sicuri che essa riguardi solo un problema di linea ?

Perché Gesù sembra interessato alla nostra dieta ?

Inoltre, se è vero che Dio ci ha creati per il Paradiso, non era meglio dotarlo di un bel portone gigantesco così da farci entrare la maggior parte di anime ad ogni apertura ?

Seguendo un banale e superficiale ragionamento saremmo portati a pensarla così, ma scopriremo che Dio ha progetti differenti.

Noi abbiamo avuto la grazia di incontrare tante coppie che ci sono state di esempio e di grande sprono per la vita matrimoniale, tra le tante ne ricordiamo una che testimoniava come non avrebbero cambiato l’altro/a per niente e nessuno al mondo, perché raccontavano come il rapporto che avevano e la complicità raggiunta fossero il frutto di tanti dialoghi, tante litigate, tante incomprensioni superate, e si amavano ogni giorno di più proprio perché la loro coppia aveva delle “cicatrici” uniche ed irripetibili che una terza persona non capirebbe e non saprebbe apprezzare e difendere ; e mentre raccontavano questo avevano il sorriso sulle labbra, quel sorriso di chi ha la Pace nel cuore perché ha saputo affrontare gli ostacoli ed ora gode la serenità di averli superati.

E se è così nel cammino della vita matrimoniale, non crediate che sia diverso nella vita spirituale ; spesso siamo attratti da falsi luccichii come le gazze ladre e ci accontentiamo di poco.

Ci sono coppie che si accontentano di vivere un matrimonio in perfetto stile “commedia romantica americana“, ce ne sono altre che si accontentano di vivere un rapporto alla “Sex and the city“, altre coppie invece preferiscono imitare una vita da “Sessantottini” senza regole e vincoli, tantissime coppie non hanno progetti e si accontentano di non essere “fuori moda“, poi ci sono le coppie che si accontentano di fare gli eterni fidanzatini.

Questi esempi sono tutte vite che non richiedono grande impegno, anzi non ne richiedono affatto ; sono relazioni che non ti lasciano nessuna “cicatrice” di Bellezza, di vita spesa per l’altro, di amore incondizionato, di sudore nell’affrontare insieme gli ostacoli e superarli perché il “noi” sia sempre più vivo e realizzato.

Cari sposi, nelle cose di Dio ( quelle che portano alla porta stretta ) all’inizio c’è tanta fatica, sudore e lacrime, ma con la Grazia di Dio la sua Pace non tarda a venire e il premio è il Paradiso. Al contrario, nelle cose di Satana ( detto anche Diavolo ) all’inizio appare tutto facile ( porta larga e spaziosa ), scontato, bello ed attraente, come una strada in discesa, ma poi il Diavolo presenta il conto, e quel conto è molto salato ( l’Inferno ).

Il mondo di oggi offre agli sposi, per esempio, una coppia senza regole, dove l’adulterio non è un male, anzi… viene addirittura consigliato per rinsaldare il legame ; il modo di oggi offre agli sposi, per esempio, di vivere il sesso sregolato e senza rispetto nei confronti della fertilità, e se il bambino è indesiderato ci presenta l’aborto come un diritto !

Cari sposi, non caschiamoci come dei polli ! Questi sono messaggi che ci fanno vedere tutto facile all’inizio, tutto bello ed attraente, comodo e rassicurante… Gesù ha chiamato questa situazione la porta larga e la spaziosa via che conduce alla perdizione !

Invece la vita nella Grazia del Sacramento del Matrimonio è una vita che richiede impegno, sforzo, fatica, croci da sopportare, mariti da comprendere e sostenere, mogli da accudire e difendere, figli da crescere robusti nella fede, perdoni dati e ricevuti migliaia di voltema quanta Pace, sì perché in tutto ciò dobbiamo lasciar vivere Gesù che è la Pace, la nostra Pace !

Coraggio sposi, dobbiamo dimagrire per il Paradiso ! E’ necessario che abbandoniamo gli eccessi di grasso adiposo che il peccato ci lascia addosso.

Buona dieta !

Giorgio e Valentina.

Entrate nel gruppo whatsapp  o Iscrivetevi al canale Telegram

Per acquistare i nostri libri Influencer dell’amore – L’ecologia dell’amore – Sposi sacerdoti dell’amore

Per iscrivervi al canale youtube cliccate qui oppure per seguire i nostri podcast cliccate qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...