Il magnificat degli sposi

Ho la fortuna di conoscere una persona fuori dal comune. Perchè fuori dal comune è colui da cui si lascia docilmente guidare. Si tratta di Cristina Righi. Chi la guida è naturalmente lo Spirito Santo. Segue con suo marito Giorgio tantissime coppie di fidanzati e di sposi, è madrina di battesimo di circa 50 bambini, scrive libri, macina chilometri in giro per l’Italia, propone percorsi di guarigione e preghiera. I frutti del suo impegno sono tanti e abbondanti. Ora ho scoperto che scrive anche canzoni. Due giorni fa Cristina mi invia un messaggio con un link. Lo apro, è un video musicale. Leggo il titolo: Magnificat degli sposi. Il testo è suo. La musica di Marco Mammoli. Magari non vi dirà nulla questo nome, ma tutti sicuramente conoscete una sua canzone. Ha scritto infatti l’inno della GMG del 2000. Quella di Roma. Ha scritto Emmanuel, un canto che evoca ricordi meravigliosi ad una generazione intera di cristiani. Inizio ad ascoltare e resto affascinato. Il testo è davvero bello. Soprattutto è vero. Leggetelo e poi ascoltate la canzone. Ne vale la pena.

MAGNIFICAT DEGLI SPOSI

L’anima di noi sposi, magnifica il Signore

Perché in ogni istante, è presente il Salvatore.

Ha guardato sin dall’inizio, alla nostra poverta’

Ed ha messo nei nostri cuori, una reciproca gratuità

Ha fatto grandi per noi le cose, ed altre ancora in noi farà

Perché mai l’ombra di sfiducia, del suo tesoro faccia dubitar

Ha distrutto in noi superbia, per generare concordia

ricolmando i nostri cuori, con la sua Misericordia.

Rit. Ci soccorre costantemente Senza perdere mai lo sguardo

Per condurci gioiosi al nostro, traguardo

Come aveva promesso il giorno, del nostro sì

Come aveva promesso il giorno, del nostro sì

Non ci sono potenti ma troni di doni

da darsi a vicenda, ora e in eterno

di bene ci colma e ci accompagna

di noi ogni cosa lui sa già.

Bisogno reale e il necessario,

È tutto colmato in chi ci ha creato

lusinghe striscianti dell’avversario

non cedo c’è lui, ci porta per mano

Rit. Ci soccorre costantemente Senza perdere mai lo sguardo

Per condurci gioiosi al nostro, traguardo

Come aveva promesso il giorno, del nostro sì

Come aveva promesso il giorno, del nostro sì

Ci soccorre costantemente Senza perdere mai lo sguardo

Per condurci gioiosi al nostro, traguardo

Come aveva promesso il giorno, del nostro sì

Come aveva promesso il giorno, del nostro sì

Come aveva promesso il giorno, del nostro sì

Come aveva promesso il giorno, del nostro sì

Cliccate qui per entrare nel gruppo whatsapp

Iscrivetevi al canale Telegram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...