Le due nostre lampade accese, aspettando lo Sposo

“Siamo saliti insieme su questa collina
Glielo avevamo promesso
di amarci per tutti i nostri giorni
aspettavamo di vederLo arrivare da lontano
sempre con le lampade accese giorno e notte
sognavamo di vederLo insieme…”

Così Enrico e Chiara Petrillo hanno firmato questa poesia dopo un pellegrinaggio a Medjugorje. Hanno voluto dare questo senso alla loro vita di coppia ed è meraviglioso il loro esempio.

Oggi inizia ufficialmente l’Avvento, è un periodo che riflette il senso della vita: il tempo che passa, ogni attimo, minuto, ora ci avvicina non alla morte, come disse Heidegger, ma a Cristo. Pensiamo che il tempo scorre ma verso una destinazione che è Gesù, il Quale non solo sta aspettandoci ma ci viene incontro, Lui si è già messo in viaggio per primo per stare con noi. Dunque, queste 4 settimane sono il simbolo di tutta la nostra vita cristiana.

Ma per voi sposi c’è una caratteristica particolare, voi avete una marcia in più perché, grazie al Sacramento, voi camminate assieme verso Gesù, voi state camminando allo stesso passo verso la medesima mèta. Il matrimonio è un cammino spirituale in due.

Perché spesso non è così? Prima di tutto c’è la perenne diversità uomo/donna che si riflette anche a livello spirituale e poi, come ci dice il Vangelo, ci sono le distrazioni. O quelle cercate o quelle che ti piovono addosso. Nel primo caso, come diceva il buon Pascal con il suo divertissement, ci focalizziamo su quello che ci fa uscire dalla noia, dallo stress, dalla sofferenza, senza però risolvere un bel niente. Nel secondo caso sono le mille cose da fare oggi, la fretta a cui siamo costantemente soggetti e che ci ruba l’attenzione alle cose più importanti. Avete presente quando apri una pagina web e ti si aprono da ogni parte pubblicità, add-in e plug-in vari tanto da far fatica a leggere? Di certo il Covid & Co. non aiuta in tutto ciò ma crea ancora più confusione.

Eppure, c’è un grande “ma” da porre. Non possiamo arrenderci davanti a questo scenario. È la vostra vita di sposi che è in ballo. Il Signore ci offre ancora una volta un tempo speciale per prepararci, per andare all’essenziale, per vegliare con Lui, per ascoltarLo con più attenzione.

Il mio consiglio per questo Avvento è che sia il momento per iniziare a vivere o per fare ancor meglio un momento di preghiera di coppia, sia la Lectio, il Rosario, la lettura del Vangelo, la lode spontanea… fate come volete, nel modo a voi più consono, cercando momenti e luoghi adatti, ma fatelo. “Vegliate in ogni momento pregando” esprime proprio il senso di sforzo, di fare un po’ di più del normale per accoglierLo nel momento presente.

Ho iniziato con Chiara ed Enrico, dicendo che loro hanno voluto vivere il loro matrimonio così, come una lunga attesa e veglia per incontrare Gesù, lo Sposo della loro relazione. È commovente vedere che così è stato fino alla fine, difatti le ultime parole scritte assieme sono proprio state: “Siamo con le lampade accese. Aspettiamo lo Sposo”. Buon cammino di Avvento.

ANTONIO E LUISA

L’Avvento è uno dei due periodi forti dove la Chiesa, con la sua sapienza e con il suo materno amore, ci invita a preparare il cuore. Ne abbiamo un profondo bisogno. Non so voi, io e Luisa siamo presi da mille preoccupazioni in questo periodo. Scuola, lavoro, pandemia, restrizioni, imprevisti. Arriviamo a sera sempre stanchi morti. Anche trovare il tempo per scrivere questi articoli sta diventando un problema. La Chiesa con l’Avvento ci sta chiedendo di fermarci, di trovare del tempo per contemplare la bellezza di Gesù nella nostra vita. E attraverso la bellezza di Gesù, di un Dio che si fa bambino e viene ad abitare il nostro mondo, la nostra vita e la nostra unione, contemplare la bellezza che io sono con Luisa, che lei è con me e che siamo insieme. Quanto siamo belli l’uno per l’altra. E non perchè somigliamo a chissà quale attore o attrice ma perchè ci vogliamo bene e l’amore è la cosa più bella che c’è. Certo con tutti i nostri limiti ed errori ma la bellezza c’è. Abbiamo però bisogno di fermarci per contemplarla e per meravigliarci ancora di come Gesù è capace di rendere nuove tutte le cose anche il nostro matrimonio. Buon avvento, siete bellissimi, fermatevi a contemplare Gesù per ammirare anche la bellezza che voi siete.

Entrate nel gruppo whatsapp  o Iscrivetevi al canale Telegram

Per acquistare i nostri libri Influencer dell’amore – L’ecologia dell’amore – Sposi sacerdoti dell’amore

Per iscrivervi al canale youtube cliccate qui oppure per seguire i nostri podcast cliccate qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...