L’amore è fatto di piccoli gesti

Don Antonello oggi, durante il consueto commento al Vangelo, ha detto una parola che mi è entrata in testa: voi mariti, se avete dei diritti su vostra moglie, è perché li avete comprati a caro prezzo, avete donato tutta la vostra vita per lei come Gesù ha fatto per voi. Siamo davvero pronti a morire per lei, a sacrificare il nostro tempo, la nostra gratificazione personale, i nostri piaceri, tutta la nostra vita?!?

No, probabilmente no, almeno all’inizio, anche questo richiede un’educazione, una relazione basata sul rispetto, sul dialogo e sul perdono.

Ricordo bene quel periodo della mia vita, circa 10 anni fa quando è nato il nostro secondogenito Tommaso. Avevo poco più di 30 anni e mi sono sentito legato, ingabbiato, chiuso in una relazione soffocante dove avrei dovuto prendermi cura di 2 bambini mentre i miei amici pensavano ancora ai viaggi, alle discoteche e allo sport. Sono andato in crisi, in una profonda crisi, perché in realtà fino a quel momento non mi ero mai donato fino in fondo, non c’era stata la necessità visto che la mia sposa gestiva egregiamente il tutto.

Ho cominciato a fuggire la mia casa, a trovare sempre nuovi impegni fuori da casa, ed ecco che non solo ho ripreso a giocare a calcio a 5 ma l’ho fatto in 2 squadre, ho aggiunto corsa, ciclismo e tennis. Per un motivo o per l’altro ero sempre fuori e nei momenti che stavo a casa tendevo ad isolarmi. La mia sposa non mi ha mai trattato male per questo, mi ha sempre detto tutto quello che doveva dirmi ma sempre con dolcezza e amore. Mi ha amato sempre nonostante io fossi poco amabile e mi ha aspettato. Questo ha fatto il miracolo, ha fatto si che io riuscissi a superare quella crisi, riuscendo finalmente a darmi senza riserve perché ho capito che non potevo tradire l’amore di quella donna così grande e incondizionato.

L’amore dei piccoli gesti, delle piccole cose dato sempre e non solo se meritato fa miracoli e cambia le persone. Diceva  don Antonello che, come nella particola consacrata bisogna stare attenti a non disperdere neanche una briciola perché contiene Cristo, così Gesù non butta nulla di noi neanche il più piccolo gesto fatto con amore e lo trasforma in Grazia per il mondo.

Antonio e Luisa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...