Mano nella mano

Questa è l’immagine di due sposi americani, cento anni lui e novantasei lei. Da lì a pochi minuti lei morirà. Questa immagine mi ha commosso. Dopo settantasette anni che hanno detto il loro sì e sono usciti dalla chiesa mano nella mano, li ritroviamo ancora mano nella mano in quell’ultimo saluto che non vogliono finisca mai. Io non so quale è stata la loro vita, le loro difficoltà, le loro cadute, i loro litigi, le loro divisioni e quanto abbiano dovuto faticare per arrivare a quell’ultimo gesto. Ma quell’immagine mi regala la bellezza di chi c’è riuscito. Sono vecchi, malati, hanno un corpo sfatto, ma il loro amore brilla, è forte come non mai, perché, sono certo, lo hanno nutrito, rinnovandolo tutti i 28.000 giorni che hanno passato assieme e chi li vede, non può che restarne affascinato, perché vede in loro la verità di una vita spesa bene, spesa per crescere nel rapporto con la persona che Dio ha messo loro al fianco, perché certi gesti non nascono dal nulla ma sono frutto di una vita piena e non gettata via. Da lì a poco lei incontrerà lo Sposo, quello con la S maiuscola, Gesù il salvatore di ognuno di noi, e sono sicuro sarà pronta. Non so se sia credente o meno, in cosa creda ma poco importa, sono sicuro che sia pronta, si è preparata per quell’incontro negli ultimi settantasette anni, facendosi dono per il marito e adesso il marito non vuole lasciarla perché lei è parte di lui, è dentro di lui e vederla andare è come perdere una parte di sé, la migliore.

Antonio e Luisa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...