Senza corpo non possiamo amare

Il corpo non vale meno dell’anima. Gesù quando è sceso su questa terra non si è manifestato puro spirito, ma ha scelto di incarnarsi in un bambino nato da Maria e costituito come ogni uomo di anima e corpo. Gesù per questo è vero Dio ma anche vero uomo. Anima e corpo non sono due entità disgiunte, sono invece unite e danno così origine all’uomo. L’uomo non è un’anima che ha un corpo ma è un’anima e un corpo. Noi siamo il nostro corpo. Solo se capiamo questa realtà che ci contraddistingue, possiamo comprendere tutta la bellezza del linguaggio del corpo nella relazione con l’altro e in particolare con il nostro sposo/a. Molti tendono a considerare la tenerezza e la dolcezza come doti dell’anima. Niente di più sbagliato. L’anima senza un corpo sarebbe incapace di esprimere qualsiasi sentimento e messaggio d’amore. Lo sguardo, l’abbraccio, il bacio, la carezza e ogni gesto e atteggiamento fino ad arrivare all’amplesso fisico sono espressioni corporee, che danno voce alla nostra anima che così riesce a relazionarsi con l’anima della persona amata.

Non disprezziamo il nostro corpo, per Dio è sacro, è tempio dello Spirito Santo e, se riusciremo a renderlo espressione di un’anima casta, potrà esprimere un amore meraviglioso e trasmettere tanta dolcezza e tenerezza alla persona amata che ne resterà affascinata e innamorata.

Antonio e Luisa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...